Circolari


ESTENSIONE UTILIZZO MODELLO F24 TELEMATICO

 

Oggetto: dal 1 ottobre estensione dell’utilizzo  del modello F24 telematico

 

Dal 1 ottobre 2014 scattano alcune modifiche circa l’ utilizzo del modello F24 telematico.

A seguito dell’art. 11, c. 2, del D.L. 66/2014, i versamenti di cui all’art. 17 del  D.Lgs. 241/97 (i versamenti tramite Mod. F24)  dovranno essere così eseguiti:

·         esclusivamente mediante i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate (ENTRATEL/FISCONLINE), nel caso in cui, per effetto delle compensazioni effettuate, il saldo finale sia di importo pari a zero;

·         esclusivamente mediante i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate e dagli intermediari della riscossione convenzionati con la stessa (ENTRATEL/FISCONLINE o HOME BANKING), nel caso in cui siano effettuate delle compensazioni e il saldo finale sia di importo positivo;

·         esclusivamente mediante  i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate e dagli intermediari della riscossione convenzionati con la stessa (ENTRATEL/FISCONLINE o HOME BANKING), nel caso in cui il saldo finale sia di importo superiore a mille euro.

In pratica, possono continuare ad utilizzare il modello cartaceo solo i privati, con riferimento ai modelli F24 con saldo inferiore ad € 1.000 e che non presentino compensazioni. A questa fattispecie, andranno aggiunte quelle introdotte dalla C.M. 24/E/14 e cioè : 

- F24 predeterminato,

- utilizzo di crediti in compensazione presso gli agenti della riscossione

- rateizzazioni in corso (comprese quelle relative all’ultimo Mod. Unico).

La norma stessa afferma – e la Circolare 27/E/14 lo conferma – come rimangano inalterati tutti gli altri obblighi già previsti per l’utilizzo dei crediti tributari.

Restando a disposizione per gli eventuali ulteriori chiarimenti, porgiamo i nostri migliori saluti.   

                                                                       STUDIO DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI